Il fumetto cult Dylan Dog diventa una serie tv

Atomic Monster di James Wan, regista di “Aquaman”, sta collaborando con l’editore italiano Sergio Bonelli Editore per co-produrre una serie TV in lingua inglese basata sul fumetto horror cult “Dylan Dog”.

La proprietà “Dylan Dog” di Bonelli è stata sviluppata come una serie live-action in 10 episodi basata sul popolare franchise di Tiziano Sclavi che racconta le gesta del suo titolare britannico investigatore paranormale, che con il suo compagno Grouch, un imitatore di Marx, affronta casi che di solito coinvolgono mostri, fantasmi, vampiri, lupi mannari e zombie.

La serie di fumetti di 33 anni, pubblicata negli Stati Uniti da Dark Horse Comics, vanta più di 500 puntate e vendite per oltre 50 milioni di copie in tutto il mondo.

Bonelli ha iniziato la produzione un anno fa con un braccio dedicato chiamato Bonelli Entertainment che è stato creato per dare loro un ruolo pratico. Hanno riacquistato i diritti di “Dylan Dog” che nel 2011 è stato acquisito dall’indie hollywoodiana Hyde Park Entertainment in un film intitolato “Dylan Dog: Dead of Night” che ha sbancato al botteghino.

Per Bonelli Entertainment i produttori esecutivi della serie “Dylan Dog” sono gli amministratori delegati allo sviluppo dell’azienda Vincenzo Sarno e Giovanni Cova, responsabile della società milanese di marketing dell’intrattenimento QMI, e Michele Masiero e Simone Airoldi che ne sarà il supervisore. Per Atomic Monster i produttori esecutivi sono James Wan e Michael Clear con la supervisione di Rob Hackett.

Atomic Monster è attivamente alla ricerca di scrittori per la serie “Dylan Dog”, hanno detto in una dichiarazione.

“James Wan e Atomic Monster sono maestri del genere horror e hanno una comprovata sensibilità su come adattare al meglio i fumetti allo schermo”, queste le parole del presidente dell’editore milanese Davide Bonelli in una dichiarazione. “Siamo così entusiasti di avere questo team dei sogni che lavora su uno dei nostri personaggi più importanti”, ha aggiunto.

Wan, la cui lunga lista di film horror impressionanti comprende “Saw”, “Insidious” e “The Conjuring”, ha dichiarato su Dylan Dog “uno dei miei fumetti preferiti di sempre”.

Wan era rappresentato nell’accordo da Paradigm, Stacey Testro International e l’avvocato David Fox. Bonelli era rappresentata da Bonelli Erede, e dagli avvocati Giovanni Guglielmetti e Pasquale Tammaro.

Il prossimo appuntamento con Atomic Monster è “The Conjuring 3”, diretto da Michael Chaves e interpretato da Vera Farmiga e Patrick Wilson, la cui uscita è prevista per l’11 settembre 2020.

Bonelli Entertainment è attualmente in produzione su un lungometraggio d’azione dal vivo basato sul loro personaggio horror “Dampyr” co-prodotto con l’italiana Eagle Pictures e Brandon Box. Il film è previsto per un’uscita internazionale nel 2020.

In campo televisivo, Bonelli Entertainment sta producendo per la RAI una serie animata basata sulla sua serie fantasy “Dragonero”. Dal punto di vista editoriale, la Sergio Bonelli Editore sarà partner della DC Comics in una serie di graphic novel in cui personaggi dell’universo DC e Bonelli uniscono le forze, ha detto il comunicato.

Precedente Immigrato si dichiara Gay: Picchiato e...