Che te ne fai…

Che te ne fai di un amore che ti calpesta le mani mentre lo accarezzi teneramente?
Che te ne fai di un auto di lusso comprata rubando se non hai la ragionevolezza per guidarla?
Che te ne fai di un tesoro accumulato negli anni se una malattia ti colpisce e non si fa comprare la guarigione?
Che te ne fai di un figlio vestito sempre a nuovo se ha il cuore dilaniato dalla tua mancanza affettiva?
Che te ne fai di un cane pronto a morire per difenderti tanto da morire lentamente sotto i colpi del tuo bastone?
Che te fai della tua vita se la spendi per distruggere e sporcare la vita di chi ti circonda?
Che te ne fai di te stesso se sei un uomo senza senso?

che te ne fai

Non ho mai capito il disegno di Dio che schizza sulla carta la morte prematura di innocenti e il continuo vivere melmoso di demoni terreni. Mi limito a colorare con colori non troppo fastidiosi quello che mi ha disegnato addosso, accettando per fiducia la mia totale ignoranza nel comprendere l’infinito suo volere e ringraziando con un inchino, mi ritiro nel mio angolo aspettando la sua giustizia.

Chiarasandra Trevisan