Un libro è un grande cimitero dove, sulla maggior parte delle tombe non si possono più leggere i nomi ormai cancellati; talvolta al contrario ricordiamo benissimo il nome, ma non sappiamo se dell'essere che lo portava sopravvive qualcosa nelle nostre pagine.
 


Marcel Proust

« Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza li [...]

Aforismi e Citazioni

Leggi tutte le frasi di Marcel Proust

Scheda

Accedi alla scheda su Wikipedia

Puoi leggere anche

Categorie collegate con questa frase

Ricordi
Cancellare
Grandezza